Caso

TSG Gas: nuovo impianto per la distribuzione del metano liquido (GNL)

Il progetto, curato da TSG Italia prevede il potenziamento dell’impianto carburanti della stazione di servizio al km 19+311 della SS10 (Chieri, TO) con un nuovo impianto di GNL (Gas Naturale Liquefatto).

TSG Gas: impianto GNL

Area di intervento

L’area di progetto è situata nel Comune di Chieri in fregio alla S.S 10 Padana Inferiore km 19+311. Il sito ospita una stazione di servizio esistente composta da un’area rifornimento benzine, gasolio e GPL sormontata da una pensilina.

Il progetto

Il team TSG Gas, con la collaborazione del partner Cotrako S.r.l. ha curato l’ampliamento dell’impianto per l’installazione dell’isola di erogazione di metano allo stato gassoso.
La stazione è stata quindi estesa per permettere la posa del complesso costituito da attrezzature, componenti e accessori, finalizzati all’accumulo in loco del prodotto G.N.L. Sono stati installati: un serbatoio metallico da mc 60, un punto di riempimento per attacco autobotte per scarico prodotto, una pompa di alta pressione GNL e un vaporizzatore atmosferico. Per la gestione tecnica e manutentiva dell’area sono stati realizzati un locale di accumulo e stoccaggio per il contenimento di Bombole da 80 o 140 litri per un totale di 1.000 litri ed un locale per il quadro elettrico.

L’area è stata recintata nel rispetto delle condizioni di sicurezze previste dalla normativa.

Il progetto

L’attrezzatura attualmente presente sul piazzale destinata all’erogazione di benzine, diesel e GPL è stata implementata con l’aggiunta di una colonnina a doppia erogazione di metano/metano collegata al serbatoio fuori terra da mc. 60 di G.N.L. L’intera area è stata coperta grazie ad un ampliamento della pensilina.