Detrazioni fiscali per sistemi di ricarica elettrica

ricarica TSG - EV Charge

A partire dal 1 Marzo 2019, l’installazione di una stazione di ricarica per veicoli elettrici conviene!

Come disposto al commo 1040 dell’art. 1 della Legge di bilancio 2019le spese sostenute dal 1 Marzo 2019 al 31 Dicembre 2021 relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, potranno essere detratte del 50% in dieci anni.    

Cosa significa? Vediamolo nel dettaglio

Al fine di incentivare lo sviluppo della mobilità elettrica, la nuova Legge di bilancio 2019 introduce alcune importanti misure per tutti i soggetti privati.

  1. Incentivi per l’acquisto di auto elettriche  

    A partire dal 1 Marzo, tutte le nuove immatricolazioni di veicoli di categoria M1, il cui prezzo risulterà inferiore a 50.000  euro IVA esclusa, potranno godere dell’incentivo auto elettriche 2019.  

    Per tutti coloro che acquisteranno, anche in locazione finanziaria, un veicolo con queste caratteristiche verrà riconosciuto un contributo parametrato al numero dei grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro (CO2 g/km ).
    0-20 g/km = 6.000 euro
    21-70 g/km= 2500 euro

    Ad ogni acquisto deve corrispondere la rottamazione un veicolo della medesima categoria omologato alle classi Euro 1, 2, 3 e 4. In assenza di quest’ultima l’entità dell’incentivo sarà ridotta a:
    0-20 g/km = 4.000 euro
    21-70 g/km= 1.500 euro

  2. Detrazioni fiscali sull’installazione dei sistemi di ricarica per veicoli elettrici  

    Ai contribuenti che investiranno sull’acquisto e sulla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, è riconosciuta una detrazione dell’imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare.

    A partire dal 1 Marzo, ogni libero cittadino che vorrà installare una colonnina di ricarica potrà contare su un incentivo del 50% delle spese sostenute, compresi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW. Tale riconoscimento economico è calcolato su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 euro.
    Ogni stazione di ricarica dovrà essere dotata di uno o più punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettere d) e h), del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257.

I nostri consigli per un investimento di qualità

Per scegliere il sistema di ricarica elettrica adatto alla propria realtà è fondamentale chiedere agli esperti.
Visita la sezione TSG Charge per scoprire i nostri prodotti e servizi di installazione.
Contattaci per avere maggiori dettagli.

A presto!

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news TSG?

Iscriviti alla nostra newsletter

You are using an outdated browser . Please upgrade your browser to improve your experience.

To upgrade your browser we refer you to:

browsehappy.com Close